Settimana Arcaica 2022: I SENTIERI DELLA VITA


A Pitigliano (GR) martedì 23 - domenica 28 AGOSTO

Sei giorni di Movimento Arcaico nella natura per ritrovare l'abilità di lasciarti guidare dalle forze primordiali del movimento sensato. Risveglia la capacità di percorrere senza fatica i sentieri del bosco e quelli della vita!

Nel programma di quest'anno:


  • risvegliamo le funzioni primordiali della locomozione, che esprimono chiaramente come ti muovi nella vita: come ti sposti dal punto A (situazione di partenza) al punto B (obiettivo)
  • vediamo i movimenti base della coordinazione e dell'organizzazione del movimento, per ricompattare il corpo e moltiplicarne le prestazioni senza aumentare lo sforzo
  • sperimentiamo i movimenti di ri-orientamento sensoriale, che ci ricollegano a particolari fasi dell'infanzia in cui era massimamente forte il desiderio di esplorare e giocare
  • ...sorpresa ;-) - la chicca di quest'anno è una serie di attività che cambieranno per sempre la tua percezione di te stesso, della tua struttura individuale e degli strumenti particolari di cui la natura ti ha dotato come individuo.

Costo della settimana:

820€ 637€

947€ per le coppie, sconto 50% per gli Under-21

(Vitto e alloggio non inclusi)


COSTO AGEVOLATO VALIDO FINO AL 15 LUGLIO SERA!

55
GIORNI
.
 
05
ORE
.
 
51
MINUTI
.
 
15
SECONDI

You missed out!

Le certezze sono tra le cose che più scarseggiano in questo periodo, ma personalmente una ce l’ho:...

...quello che ci aspetta richiederà molto più di quanto abbiamo dato finora.

La natura del periodo in corso non è quella dei comuni alti e bassi della vita; viviamo un periodo storico per molti versi senza precedenti, in cui si susseguono nello spazio di pochi mesi cambiamenti epocali, con conseguenze potenzialmente estreme.

Che si tratti di guerra, di crisi economiche sempre più profonde, di conflitti politici e sociali sempre più caldi, sappiamo che si avvicinano momenti in cui verremo messi alla prova. Momenti in cui dovremo esprimere forza, resistenza, equilibrio, lucidità e tolleranza dello stress. E soprattutto, momenti in cui dovremo prendere decisioni importanti e difficili.

Gli ultimi anni sono stati tosti per tutti, ma alcuni hanno risposto con prontezza, attivando nuove risorse e adattandosi velocemente. Altri sono stati presi di sorpresa, non si sono mai del tutto ripresi dalla “botta” iniziale, e ora faticano a rimettersi in equilibrio, a ritrovare una centratura, sempre che prima ce l’avessero.

Ora ti chiedo: ti senti meglio o peggio di due, tre anni fa? Ti senti più forte o più debole? Più sicuro, o più vulnerabile?

Senti di poter contare sulle tue forze? Sai raccogliere, nutrirle, conservarle? Sai vedere il mondo per quello che è? O gli eventi del mondo ti hanno portato a disperdere la tua energia? A perdere la tua centratura, il tuo “asse”, la tua direzione? A rifugiarti in fantasie confortanti nell’immediato, ma che ti rendono meno efficace nel momento del bisogno?

Che tu sia fra quelli che arrivano provati da questi ultimi anni, o che tu sia fra quelli che ne escono rafforzati, una cosa non cambia: sono in arrivo altre sfide, ed è probabile che richiederanno energia e stabilità come forse non ci sono mai state chieste nelle nostre vite.

Ecco perché, quest’anno, la Settimana Arcaica costituisce anche e soprattutto una preparazione alle sfide.

Niente paura: non mi vedrai urlare ordini mentre arranchi in un percorso a ostacoli di stile militare! :-)

Il mondo cambia, ma il Movimento Arcaico è sempre lui: non forziamo corpo e psiche in modo distruttivo e sicuramente non facciamo niente di deprimente o ansiogeno! Al contrario, usiamo il movimento per far emergere delle risorse innate, e lo facciamo in un clima rilassato e giocoso. Anche - e a maggior ragione - nei periodi più critici per la nostra storia individuale e collettiva.

Dopo avere praticato insieme tra boschi e fiumi, anche le sessioni fatte da soli a casa hanno maggiore efficacia.

La Settimana Arcaica, in particolare, è un’esperienza ancora più proficua, perché praticare per alcuni giorni consecutivi in mezzo alla natura smuove rapidamente realizzazioni e abilità che altrimenti richiederebbero un tempo molto più lungo, abilità che poi è facile mantenere nel tempo.

Questo è esattamente quello a cui miriamo nelle Settimane Arcaiche: liberare o accrescere abilità specifiche. Ecco perché ogni edizione è dedicata ad un particolare argomento.

Il tema di questa edizione è il movimento sensato; il movimento con cui ti sposti verso una destinazione.

Nella vita, se ci pensi, ci stiamo sempre muovendo in qualche direzione, con obiettivi più o meno consapevoli. 

Ma il modo in cui ci muoviamo verso di essi può essere molto diverso a seconda dei casi...

C’è chi è pienamente consapevole di dove vuole arrivare e avanza con sicurezza e determinazione, ma anche con rilassatezza, senza affaticarsi oltremodo. E c’è chi invece si lascia trascinare dalle correnti, ma opponendo subconsciamente resistenza, cosicché il cammino risulta comunque faticoso.

C’è chi, quando incontra deviazioni, terreni accidentati e ostacoli, segue gli istinti giusti che lo portano a superarli con successo e perfino con gioia, sentendo che l’ostacolo è parte della via stessa, e chi invece ne soffre con continui inciampi e battute d’arresto, accumulando stanchezza, frustrazione e risentimento.

C’è chi affronta le salite e le discese della vita con equanimità, adattando istintivamente il passo, e chi invece viene destabilizzato dai periodi difficili come dalla facilitazioni inaspettate.

C’è chi stabilisce con i compagni di via rapporti che rendono il percorso più facile e sicuro per tutti, e c’è chi invece non riesce a coordinarsi con gli altri e subisce le interazioni come intralci al procedere.

Al ritorno da questa Settimana Arcaica, camminare non sarà più una fatica per te, camminare sui sentieri del bosco come su quelli della vita.

Salite o discese, strada libera o ostacoli, ti diventerà chiaro come tutto faccia parte del tuo percorso, come affrontare ogni aspetto, e soprattutto come lasciarti guidare dalle forze primordiali della locomozione e del movimento sensato.

E la riattivazione degli archetipi di locomozione è solo l'inizio.

Anche questa Settimana Arcaica sarà ricca di esperienze motorie e psichiche, alcune delle quali vi anticiperò nelle prossime email e webinar, e alcune delle quali scoprirete solo partecipando...;-)

Vista l'ottima esperienza dell'anno scorso, anche quest'anno la Settimana Arcaica si svolgerà in Toscana, nei dintorni di Saturnia.

Le terme del Gorello sono uno dei posti più belli al mondo, ed è in programma una visita notturna per godercele in un momento ancora più suggestivo. E se vuoi alloggiare nei pressi del luogo, puoi anche visitarle tutte le sere, l'accesso è sempre gratuito!

Per chi poi volesse allungare il soggiorno e approfittarne per prendersi un po’ di meritata vacanza...

...la zona è fra le più belle e accoglienti d’Italia, e in quanto ad attrazioni c’è solo l’imbarazzo della scelta. Nella zona in cui andremo a praticare ne voglio segnalare una poco conosciuta ma che penso che interesserà molto a chi di voi è segue i temi della geometria sacra e dei “luoghi di potere”: si tratta di un antico osservatorio astronomico simile a Stonehenge, ma più antico, più affascinante, e molto meno noto. 

Lo trovate in rete come “Poggio Rota”, che è il nome del luogo, perché al ritrovamento archeologico non hanno neppure dato un nome. Qui potete leggere un articolo molto dettagliato dell’archeologa Francesca Pontani.


Ho scelto questa zona per vari motivi...

...e uno di questi è anche che visto che il periodo storico bello tosto continua a metterci alla prova, volevo un luogo dove oltre a poterci preparare alle sfide, ci desse anche occasioni di svago e ricarica; di sentirci nonostante tutto in vacanza!

La stessa Pitigliano, che è tra le località più vicine all’area dove si svolgeranno gli incontri, è una meta turistica meno affollata ma molto suggestiva e ricchissima di attrazioni di ogni genere.

So bene che è un periodo difficile per molti, e che questa sarà per alcuni l’unica occasione di svago durante l’estate. Ecco perché ho scelto un’area ricca di attrazioni (naturalistiche, archeologiche, culturali, gastronomiche…) che ci invidiano in tutto il mondo, ed ecco perché fino al 15 di luglio, l'iscrizione sarà disponbile a costo agevolato.

Quali sono le attività previste e come si svolgono

Per chi non avesse partecipato l'anno scorso: tutte le attività si svolgeranno all’aperto, nel bosco e nei pressi di un fiume in un punto con ampie zone d’ombra per mantenerci freschi. Ho scelto appositamente aree poco frequentate, che quindi non vengono raggiunte dai mezzi pubblici, perciò è necessario raggiungerle in macchina.

Il corso ha una parte teorica, ma non dedicherò alla teoria più di quanto basta per facilitare la pratica: tantissimo movimento con l’approfondimento dei gesti di locomozione, delle pratiche di coordinazione, delle sperimentazioni sensoriali, in mille variazioni e con tanti giochi ed esercizi di gruppo e di coppia.

Anche quest'anno conto di trovare almeno un’occasione per visitare le terme del Gorello, penso con il favore delle tenebre per trovare meno folla e per un’esperienza ancora più indimenticabile.

Se sei nuovo alle Settimane Arcaiche nota che...

Non occorre essere particolarmente atletici; alle settimane arcaiche partecipano sempre persone normalissime, anche over 60, ma ovviamente si tratta pur sempre di

1) passare 6 ore al giorno a fare movimento fisico…
2) …in ambienti naturali non attrezzati…
3) …in piena estate.

Insomma, bisogna sentirsela! :-)

Per quanto riguarda il Covid:

tutte le attività si svolgeranno nel rispetto delle normative vigenti, che attualmente NON prevedono l’uso della mascherina negli sport di contatto come il Judo o il calcio.

La pratica del Movimento Arcaico in gruppo richiede spesso un pieno contatto con gli altri partecipanti; se questo ti preoccupa, e in questo periodo eviteresti anche attività come la lotta o la danza, sicuramente preferirai non prendere parte ad un corso dal vivo.


Ecco cosa portare:

  • Abbigliamento per il movimento all’aperto, resistente e adatto a essere sporcato; ovviamente ti serviranno vari cambi
  • Calzature da ginnastica robuste
  • Costumi da bagno, almeno 3 cambi
  • Cappello, importante per proteggersi dal sole
  • Guanti tipo giardinaggio o da lavoro leggeri, se pensi di poter avere problemi con graffi e spine lavorando con le mani a terra
  • Contenitori per l’acqua (termos, borracce), per almeno 2 litri d’acqua a persona
  • Integratori di minerali da sciogliere nell’acqua, per chi non fosse abituato a lavorare a lungo nel sole (la sudorazione copiosa può esaurire velocemente i sali)
  • Repellente per gli insetti - non ce ne sono certo tanti come in pianura, ma anche un paio di punture possono dare fastidio
  • Telo da mare o asciugamano grande da stendere a terra
  • Tappetino morbido arrotolabile adatto agli esercizi a terra
  • Zaino abbastanza capiente


ORARI

TUTTI I GIORNI: mattina 10-13, pomeriggio 14-17

Pranzo al sacco, a cena liberi tutti!


"Puoi consigliarmi delle strutture di accoglienza in zona?"

Strettamente parlando, no, non te ne posso consigliare, nel senso che non ho mai avuto occasione di soggiornarvi personalmente. Per quello c'è Tripadvisor! :-)

Però te ne posso sicuramente indicare indicare alcune in base a un criterio di prossimità ai luoghi del corso e di quello che mi sembra più carino e accessibile facendo un po' di ricerca in rete. Ti consiglio comunque di fare anche le tue ricerche e valutazioni, la zona è ricchissima di soluzioni di alloggio!

B&B Il Cantuccio

Dove: Poggio Murella, a metà strada fra Saturnia e Pitigliano
Prezzi: singola 40-60€, matrimoniale 60-90€
Sito: www.ilcantuccio.info

Agriturismo La Chiocciola

Dove: Poggio Murella, a metà strada fra Saturnia e Pitigliano
Prezzi: doppia 76€
Sito: www.agriturismolachiocciola.it

Agriturismo Il Casale di Luna

Dove: Manciano, a metà strada fra Saturnia e Pitigliano
Prezzi: doppia 62€
Sito: siti di prenotazioni - cerca il nome su Google

B&B La Casa dei Carrai

Dove: Pitigliano
Prezzi: doppia 75€
Sito: www.lacasadeicarrai.com

Casa per vacanze La Casa del Mercante

Dove: San Martino sul Fiora, a poca distanza dal luogo degli allenamenti
Prezzi: appartamento per 2 o più persone 58-90€
Sito: www.casadelmercante.it

Agriturismo San Vincenzo

Dove: Sovana, nei pressi del luogo degli allenamenti
Prezzi: doppie da 55€
Sito: www.agriturismosanvincenzo.net

Agriturismo Poggio Aione

Dove: Catabbio, tra Saturnia e Pitigliano
Prezzi: bisogna chiamare
Sito: www.poggioaione.it, (menu con icona in alto a destra)

Agriturismo Sovanella

Dove: Sovana, nei pressi del luogo degli allenamenti
Prezzi: singola 35€, doppie da 55€
Sito: www.sovanella.it

Se senti il bisogno di ritrovare la tua strada nella vita, di percorrere in modo più risoluto, sicuro e rilassato la tua via, godendoti ogni passo, o di trovare quella marcia in più per superare le insidie e gli ostacoli che si preparano, e vuoi farlo nel modo più rapido e naturale attraverso il movimento, questa è la tua occasione.

Settimana Arcaica 2022: I SENTIERI DELLA VITA


A Pitigliano (GR) martedì 23 - domenica 28 AGOSTO

Costo della settimana:

820€ 637€

947€ per le coppie, sconto 50% per gli Under-21

(Vitto e alloggio non inclusi)


COSTO AGEVOLATO VALIDO FINO AL 15 LUGLIO SERA!

55
GIORNI
.
 
05
ORE
.
 
51
MINUTI
.
 
15
SECONDI

You missed out!

Non vedo l’ora di ritrovarci tutti dal vivo a praticare nella natura, e se hai partecipato ai miei corsi online ma non ci siamo mai incontrati, spero che avremo finalmente occasione di farlo!

Tutte le informazioni per partecipare ti saranno fornite con ampio anticipo prima dell’inizio del corso. Se vuoi maggiori dettagli o hai delle domande, puoi scriverci all’indirizzo info@movimentoarcaico.it.

A presto!

>